Corsi di sensibilizzazione alla LIS

Dire, fare, ascoltare, segnare
Una giornata organizzata per
 promuovere la cultura sorda segnante e la lingua dei segni, così come la realtà delle persone sorde oraliste, attraverso attività e momenti di incontro e confronto. Lezioni di avvicinamento alla LIS, attività laboratoriali per bambini e bambine, laboratori teatrali, presentazione di progetti dedicati all’ingaggio di persone sorde, installazioni con la pedana sensoriale, Aperisegno: queste sono solo alcune delle attività che nell’arco della giornata daranno la possibilità a persone sorde orarliste e segnanti, così come alle persone udenti, di entrare in contatto, conoscersi e confrontarsi.

La giornata è organizzata da Associazione Culturale Fedora e Municipio 3_Comune di Milano, con il patrocinio di Pio Istituto dei Sordi di Milano e con il supporto di SignLab.

Programma della giornata:

Mattina:

  • dalle 9.00 alle 11.00 – Installazione La stanza elementare, a cura di Mattia Airoldi e Associazione Fedora 
  • dalle 10.00 alle 11.15 – Speed LIS date, a cura di Veronica Battistello 
  • dalle 10.00 alle 11.30 – Visita guidata dei murales dell’Ortica (per bambini e bambine, ragazze e ragazzi ) a cura di Succo d’Arte 
  • dalle 11.30 alle 13.00 – Lezione di approfondimento sulla LIS a cura di Chiara Di Monte 

Pomeriggio:

  • dalle 13.00 alle 15.00 – Installazione La stanza elementare, a cura di Mattia Airoldi e Associazione Fedora
  • dalle 14 alle 16 – Silenziose Tracce, laboratorio performativo a cura di Serena Crocco e Laboratorio Silenzio 
  • dalle 14.00 alle 15.30 – Seminario di approfondimento sulla sordità, a cura di Associazione Fedora con Matteo Pedrazzi ed Eleonora Rettori
  • dalle 15.30 alle 17 – Progetto Zoe, di storie e racconti (per bambini e bambine), a cura di Associazione Fedora, con l’attrice Valeria Girelli 
  • dalle 16 alle 17.30 – Lezione di avvicinamento alla LIS, a cura di Matteo Pedrazzi 
  • dalle 17.45 alle 18.45 – Presentazione di progetti culturali accessibili alle persone con disabilità uditiva  
  • dalle 19 alle 21 – Aperisegno a cura del team AperisegnoApprofondimenti sulle attività proposte:

    Installazione
    La stanza elementare
    a cura di Mattia Airoldi e Associazione FedoraLa stanza elementare è un’installazione artistica multisensoriale, pensata dal principio per essere accessibile, una restituzione dei quattro elementi cardinali della materia: terra, fuoco, aria e acqua, come sostanze fondanti della nostra realtà e della nostra percezione.
    Scopo dell’installazione è riconnettere la persona a un patrimonio di memorie sonore condivise, che già le appartengono e che abitano il mondo che la circonda, creando un momento di suggestione e offrendo la possibilità di trasformazione.
    Una libera esplorazione possibile anche grazie alla pedana sensoriale, dispositivo che rende tangibile e praticabile l’interazione sonora anche per le persone con disabilità uditiva, attraverso le vibrazioni. La pedana sensoriale collocata al centro, come un “piano” di partenza uguale per tutti: è il corpo che si sdraia, è il corpo che ascolta. Speed LIS date 
    a cura di Veronica BattistelloSeguendo le regole dello Speed date, strumento inventato di recente e importato in Italia dagli Stati Uniti utile a conoscere persone nuove, Veronica Battistello condurrà un momento di incontro tra i/le partecipanti invitati/te a raccontarsi attraverso l’uso della LIS

    Lezione di approfondimento sulla LIS
    a cura di Chiara Di Monte

    In questa lezione, dedicata sia a chi si sta avvicinando alla Lingua dei Segni Italiana e alla sua cultura sia a chi già la conosce Chiara Di Monte, interprete e docente sorda segnante, parlerà di audismo – ovvero la discriminazione e la marginalizzazione nei confronti delle persone sorde – e di deafhood – termine senza un corrispettivo in italiano che riporta all’identità sorda e alla consapevolezza di far parte di una cultura con propri valori di riferimento.

    Visita guidata ai murales dell’Ortica (per bambine e bambini, ragazze e ragazzi)
    a cura di Succo d’Arte

    Questo tour è rivolto a bambine e bambini, ragazze e ragazzi che vogliono scoprire i murales del quartiere Ortica, diventato da qualche anno un grande museo a cielo aperto conosciuto in tutto il mondo. Il muralismo era nato per raccontare la storia a chi non poteva entrare nei musei. La missione di OrMe – Ortica Memoria, è simile: raccontare la storia di un quartiere, e anche della città in cui si trova, attraverso le opere di OrticaNoodles e parlando di sport, donne, legalità, musica popolare e tanto altro. 
    La visita è rivolta a bambine e bambini, ragazze e ragazzi con la presenza di una persona adulta


    Silenziose Tracce
    a cura di Serena Crocco e Laboratorio Silenzio 

    Silenziose Tracce è un laboratorio teatrale itinerante, in cui un gruppo di partecipanti viene chiamato ad essere al contempo spettatore e performer di una creazione collettiva, sul tema del silenzio e a fare un esperienza di silenzio condiviso. Attraverso una camminata silenziosa i partecipanti sono chiamati a riscoprire in modo extraquotidiano lo spazio che li circonda e a lasciare tracce del loro passaggio attraverso piccole azioni performative.

    Seminario di approfondimento sulla sordità
    a cura di Associazione Fedora con Matteo Pedrazzi e Eleonora Rettori

    Un momento dedicato a offrire una panoramica sul mondo della sordità tra oralismo e LIS per aiutare le/i partecipanti a conoscerla in maniera più approfondita, osservando la sordità oltre il concetto limitante della patologia e offrendo una visione sui termini per raggiungere l’accessibilità e fornire alle persone con disabilità uditiva pari opportunità di accesso alla vita sociale e culturale.

    Progetto Zoe, di storie e racconti (per bambine e bambini)
    a cura di Associazione Fedora, con Valeria Girelli

    Progetto Zoe, di storie e racconti, è un’attività dedicata al racconto dal vivo di fiabe, interpretate contemporaneamente da un’attrice, Valeria Girelli, in italiano e da un attore sordo segnante, Fabio Zamparo, in LIS. La presenza della sottotitolazione delle fiabe, di un interprete LIS e di un musicista, che ricrea l’immaginario sonoro dei racconti fruibile anche grazie alle pedane sensoriali, rendono l’attività completamente accessibile.

    Lezione di avvicinamento alla LIS
    a cura di Matteo Pedrazzi

    Con lo scopo di sensibilizzare e informare rispetto alle tematiche della
    comunicazione e dell’interazione con le persone sorde segnanti Matteo Pedrazzi, docente e performer sordo segnante, condurrà i e le partecipanti verso una riflessione su ciò che la Lingua dei Segni Italiana porta come bagaglio culturale, fornendo gli strumenti minimi per poter comunicare con una persona segnante e le competenze per un approccio al mondo della cultura sorda segnante.

    Presentazione progetti
    a cura di Associazione Fedora

    Associazione Fedora invita alcune realtà milanesi che lavorano in direzione dell’ingaggio di persone sorde in progetti e attività culturali a raccontarsi e promuovere le proprie iniziative.

    Aperisegno
    Aperisegno è un format divertente e dinamico per avvicinarsi e imparare la LIS. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le persone a questa lingua e alla cultura sorda, dando a tutte e tutti la possibilità di sperimentare l’interazione con persone sorde e udenti segnanti. Attraverso una situazione di gioco, accompagnati da un aperitivo, per le persone presenti sarà possibile mettersi alla prova e concludere la giornata in modo piacevole. L’aperitivo sarà in collaborazione con il bar della Biblioteca.

     

 

Domenica 12 febbraio 2023
dalle 9.00 alle 21.00
Auditorium in Via Valvassori Peroni, 56 – Milano
Presso la Biblioteca

Per prenotare le attività è necessario mandar una mail a ass.ne.fedora@gmail.com